THE REVOLVER INTERVIEW: intervista con i MOSEEK, la band semifinalista a X Factor 9.

Lascia un commento

22 febbraio 2016 di Fabrizio Re'Volver Daquino

Gli ospiti dell’intervista di oggi per The Re’Volver Blog sono i MOSEEK che, nella scorsa edizione di X Factor, hanno infiammato il palco e stregato il pubblico con la loro energia!

image

I MOSEEK sono un trio romano di electro-pop-rock composto da: Elisa Pucci voce, chitarra e tamburi; il bassista e polistrumentista Fabio Brignone; il batterista, sia acustico che digitale, Davide Malvi.
La band si è fatta notare grazie alla loro partecipazione ad X FACTOR 9 e degli ottimi risultati ottenuti con “Elliott”, il loro inedito presentato in occasione della semifinale.

Scritto dalla voce dei MOSEEK, Elisa Pucci, il singolo “Elliott” mantiene le sonorità elettro-pop che hanno contraddistinto il gruppo sin dagli inizi e durante il corso del programma. Di puntata in puntata i MOSEEK hanno dato prova del loro grande talento ed esperienza di musicisti regalando alle cover una nuova veste con arrangiamenti inediti, sempre molto originali e in linea con il loro stile che s’ispira al sound elettronico nord europeo.

Dopo il grande successo del live al Quirinetta di Roma lo scorso 27 dicembre e la partecipazione al Concerto di Capodanno a Cosenza,  attualmente i Moseek sono impegnati con gli  showcase di presentazione del loro nuovo album.
I loro showcase del 9 gennaio al Club House di Salice Terme (Pavia), del 16 gennaio al Country Cafè di Bastia Umbra, del 22 gennaio al Sol Levante Beach Club di Lavagna e del 29 gennaio al Mood Club by Block69 di Arezzo, hanno registrato tutto sould out.

I giudici di X Factor hanno definito i Moseek così:

La migliore band di X FactorSkin
Elisa ha gli occhi di fuocoMika
Esecuzione di qualità discograficaElio
Quando la sperimentazione incontra il talento, si genera l’arteFedez.

image

Ecco l’intervista esclusiva dei MOSEEK per The Re’Volver Blog:

-Ciao ragazzi… Innanzitutto, vorrei sapere da voi qual è stata l’esperienza più bella che avete vissuto in tutto il percorso fatto ad X Factor?
“Ogni giorno passato nel loft di X Factor  è stato intenso e il ricordo più bello è legato alla puntata in cui abbiamo fatto “REVOLUSION”: interpretare un pezzo sconosciuto al grande pubblico e mandarlo in classifica su iTunes, ci ha fatto capire che potevamo essere noi stessi senza snaturarci.”

-Siete sempre stati d’accordo con le scelte musicali di Fedez? C’è stato un brano che pensavate non fosse molto adeguato all’immagine della band?
“Di base c’è sempre stato grande entusiasmo anche per quei pezzi che non avremmo mai scelto di fare, tipo “Don’t speak” o “Tutti i miei sbagli”. Abbiamo vissuto la trasmissione come un gioco, oltre che come il mezzo per arrivare al grande pubblico e faceva parte del gioco affrontare brani che magari non erano nel nostro background musicale. Prima di partecipare ad X Factor, durante i nostri concerti non facevamo quasi mai delle cover, per questo  abbiamo vissuto come una sfida ri-arrangiare pezzi mai suonati prima.”

-“Elliott” è l’inedito che avete presentato in semifinale: era un vecchio brano che avevate già nel casetto? O l’avete tirato fuori durante il percorso nel programma?
“Elliott è stata scritta nel 2013, in un momento particolare della nostra vita sia musicale che privata. Tutti e tre avevamo bisogno di una nuova nascita e la canzone parla un po’ di questo. Ci è sembrata adatta per X Factor, perché grazie a questo trampolino di lancio stiamo iniziando a vivere la musica in una maniera nuova, è diventato il nostro lavoro ufficialmente. Le nostre prospettive sono quindi cambiate.”

-State lavorando attualmente a qualcosa di nuovo? Un album o un singolo?
“Sì, il nuovo album è quasi pronto e uscirà in primavera. Prima dell’uscita ufficiale faremo un mini tour, l”Ante Prova Tour” nel quale suoneremo i nuovi brani. Faremo una specie di prova generale del tour e giocheremo con i fan chiedendo loro dei feedback sulle canzoni. Abbiamo un bellissimo rapporto e dialogo con i fan sui social e ci piace l’idea di coinvolgerli in prima persona nel progetto. Dopo l’uscita del disco seguirà il tour in lungo e in largo per lo stivale!”

-Credete che tra i giudici ci sia stato qualcuno che abbia utilizzato una strategia per arrivare alla vostra eliminazione in semifinale? Qualcuno che temeva il vostro potenziale?
“Durante la trasmissione non ci siamo mai concentrati su quali potessero essere le strategie dei giudici, o se ve ne fossero. Tutte le energie erano concentrate nel fare del nostro meglio per mostrare il nostro stile e il nostro talento.”

-Con chi vorreste collaborare in un futuro progetto artistico? Avete un produttore o un cantante a cui vorreste fare la corte? Magari chissà, potrebbe anche leggere l’intervista!
“Sono tanti anni che ogni volta che ci fanno una domanda simile rispondiamo “Jovanotti” … Hai visto mai…”

-Vi ringrazio per aver dedicato il vostro tempo per questa intervista. Spero in futuro di riavervi ospiti nel mio blog! Magari parleremo del vostro nuovo album (che non vedo l’ora di avere tra le mani!). Un bacio!
“Grazie a te e a presto con il nostro disco nuovo!”

image

Fabrizio Re’Volver Daquino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: