HUFFINGTON POST: “La sola colpa di Madonna è essere ancora viva!”

Lascia un commento

24 maggio 2016 di Fabrizio Re'Volver Daquino

image

“Quando Madonna ha reso onore a Prince ieri sera ai Billboard Music Awards, ho pensato: non c’è nessuno più adatto per onorare la musica e l’arte del principe tragicamente scomparso. Dopo tutto, il loro stretto legame è ben noto e documentato (prova ne è il duetto in Love Song per l’album Like a Prayer) e cerchiamo di essere onesti: è l’unica artista di quell’era che ancora riempie gli stadi e piazza hits. Allora cosa è andato storto con il tributo di Madonna? O dovrei dire, perché sono tutti contro Madonna?  La mia risposta più sincera è che il mondo semplicemente non può accettare il fatto che Madonna, una icona della musica, sia ancora viva. Ma non solo! A 57 anni  è più in forma di ragazze della metà dei suoi anni. E cavoli, canta anche meglio  dell’ultima sfornata di replicanti barbie del pop. Se Madonna (Dio non voglia) ci lasciasse domani, tutti i maldicenti si affretterebbero a postare i suoi video musicali su Facebook, ad acquistare i suoi album e a tesserne le lodi come un genio e una vera rivoluzionaria. Il suo nome andrebbe fra quelli di trend su Twitter e sono sicuro che le radio suonerebbero no-stop i suoi pezzi (a differenza di ora). Direbbero che ha cambiato il mondo, ha aperto la strada per le donne in tutto il mondo, ha combattuto per la rivoluzione sessuale e ha difeso le sue convinzioni. Ma il “problema” è che Madonna è ancora viva. A differenza di Michael Jackson, Elvis e anche Prince (mi dispiace, non voglio offendere i fan), non fa uso di droga, non è dipendente da sostanze, è più sana probabilmente del 90% della popolazione mondiale e, soprattutto, non pare intenzionata a voler andare in pensione. Ma poi perché dovrebbe? Lei è Madonna! Allora, perché non ci fermiamo un momento ed ammettiamo che senza di lei il mondo della musica sarebbe un posto molto noioso. Non dobbiamo attendere che ci lasci per dire che abbiamo una vera icona rivoluzionaria in mezzo a noi. Non facciamo lo stesso errore che abbiamo fatto con molti artisti ormai dimenticati che sono stati elogiati solo dopo la loro morte. Madonna ha detto una volta: “Voglio essere come Gandhi e Martin Luther King e John Lennon, ma voglio farlo da viva.” Per i media mondiali il fatto che resti in vita sembra essere un problema. Purtroppo, ci è stato insegnato a lodare solo le icone morte. Forse Madonna sta per cambiare la situazione.”

The Huffington Post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: