THE RE’VOLVER INTERVIEW: intervista alle Lollipop, prima girlband italiana.

Lascia un commento

30 gennaio 2016 di Fabrizio Re'Volver Daquino

Le Lollipop sono una girlband italiana composta da cinque elementi che è stata attiva dal 2001 al 2005 per poi tornare sulle scene nel 2013 sotto forma di quartetto.

image

Il progetto nacque dal talent show “Popstars” in onda su Italia 1 e condotto da Daniele Bossari dove, tramite provini in giro per gli auditorium di tutta Italia, si andavano a selezionare cinque ragazze per creare quello che sarebbe poi stato il primo gruppo italiano tutto al femminile, sulla scia del successo di girlband come le Spice Girls e le All Saints.
Il gruppo all’epoca era composto da Marta Falcone, Dominique Fidanza, Marcella Ovani, Veronica Rubino e Roberta Ruiu.

image

Il loro primo singolo pubblicato nel 2001, “Down Down Down” fu un successo incredibile in Italia, riuscendo ad entrare direttamente al primo posto in classifica dei singoli più venduti e ottenendo il disco di platino.

Nello stesso anno pubblicano altri due singoli estratti dal loro primo album di inediti, “Don’t Leave Me Now” e “When The Rain” che ottennero anche un discreto successo di pubblico entrando nella Top 10 della classifica singoli.

Altro successo fu la partecipazione al Festival di Sanremo nel 2002, dove si presentano per la prima volta con un brano in lingua italiana, “Batte Forte“.
Nonostante le critiche ricevute al Festival per la loro esibizione non proprio perfetta a causa della loro poca esperienza e dall’emozione, le Lollipop conquistano comunque il pubblico e “Batte Forte” diventa il tormentone estivo di quell’anno!

Dopo pochi mesi dal rilascio del secondo album “Together“, il gruppo decide di sciogliersi e le cinque ragazze intraprendono carriere diverse.

image

Nel 2013 il gruppo riprende l’attività musicale come quartetto, a causa dell’assenza di Dominique Fidanza impegnata con la carriera da solista in territorio francese.

image

Pubblicano quindi il singolo di ritorno “Ciao (Reload)“, prodotto dal dj producer Mario Fargetta accompagnato da un videoclip che diventa subito virale sui social e nel web con più di un milione di visualizzazioni su YouTube!

Ho chiesto a Marcella Ovani, componente delle Lollipop, di partecipare alla mia intervista per The Re’Volver Blog e ha accolto con piacere la richiesta. Ecco cosa mi ha raccontato:

-Ciao Marcella! Qual’è stata l’esperienza più emozionante che hai condiviso con il gruppo?
“È stato proprio il primo momento, quando ci hanno unito e ci hanno creato come gruppo … La finale di Popstar è stata indimenticabile in ogni suo dettaglio… le prove, la serata, la sfida, il canto, il ballo, il mio lunghissimo pianto tramutato in grinta, insomma ciò che non capita mai… un sogno realizzato!”

-Che rapporto avete oggi con Dominique dopo il vostro scioglimento?
“Dominique non la sento, personalmente, da poco dopo lo scioglimento del gruppo. Leggo sue news sul suo social artistico, e mi piacerebbe rivederla e abbracciarla! L’ho sempre reputata una delle migliori voci tra le componenti!”

-Come avete preso la sua decisione di non voler prendere parte alla reunion delle Lollipop?
“Beh, da un lato c’è il dispiacere, ma è stata talmente forte la voglia di provare a riemergere che sinceramente, una volta che lei ha preso la sua decisione, le ho augurato molta fortuna e ho continuato il mio percorso con la Reunion!”

-A chi di voi è venuta l’idea di riunire il gruppo?
“L’idea c’era tra noi, era un periodo in cui ci sentivamo e volevamo ripartire, poi R.R. ci ha proposto un progetto con Fargetta, il singolo “Ciao Reload” e un album… Ma quest’ultimo purtroppo non è stato realizzato!”

-Vi aspettavate tutto questo successo dopo tanti anni di assenza dalle scene?
“Non proprio tutto, so che una fetta di persone che ci ha sempre seguito ci sostiene ancora oggi, abbiamo una sfera di boys, gay e ragazze che ci adorano e io personalmente li amo, perché se percepiscono le tue emozioni lo senti ed è fantastico!”

-Quando hai partecipato alle selezioni per “Popstars” eri ancora una ragazzina: come hai gestito l’improvviso successo?
“In realtà oggi posso dire che a gestirlo c’erano davvero tante persone insieme a me e al gruppo, oltre logicamente i famigliari… Sono stata molto trasportata dagli avvenimenti, avevo 18 anni… Ma il primo autografo non lo scorderò mai, le Lollipop sono state davvero un successo pazzesco in Italia, e quasi non me ne rendo nemmeno conto ancora oggi!”

-Dopo il singolo di ritorno “Ciao (Reload)”, possiamo aspettarci nuova musica dalle Lollipop? Magari un album in lavorazione?
“Un album era già in programma nel contratto dopo il singolo, ma purtroppo o per fortuna non è stato mai realizzato! Credo che il gruppo abbia bisogno di una forza alle spalle che vada oltre una produzione con etichetta; ci vuole marketing e promo dedicati, manager di rilievo, ecc… Noi non siamo nuove nel panorama, ma oggi gli investimenti non sono più quelli di una volta… Ma mai dire mai… Secondo me qualcosa potrebbe ancora accadere… In gruppo o (lo auguro) ad ognuna di noi!”

image

Fabrizio Re’Volver

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: