RE’VIEW: Charli XCX – Number 1 Angel (recensione di A. Buzzella)

Lascia un commento

15 marzo 2017 di Alessandro Buzzella

⭐⭐⭐⭐⭐ 5/5

Charli XCX è finalmente tornata ed è pronta per far festa! Dopo la poco entusiasmante After The Afterparty (lead single che anticipa il suo nuovo album), la cantautrice britannica ha deciso di pubblicare un mixtape di 10 tracce dall’animo vintage e dal beat irresistibile.

Il progetto, che prende il nome di Number 1 Angel, è ricco di featuring più o meno rilevanti (quello con é sicuramente il più succulento) che ampliano gli orizzonti artistici dei brani.

L’obiettivo di Charli è chiaro: dimostrare al mondo intero di essere un’artista versatile che prende da sola le sue decisioni stilistiche. E questo già si nota nella track apripista Dreamer (feat Starrah, Raye) che, pur contenendo due featuring abbastanza irrilevanti, con il suo ritornello da club banger e le sue atmosfere dark ci regala una Charli sensuale e pronta a scatenarsi.

Ma le vere track elettro-dance arrivano subito dopo, con la splendida 3 A.M. (feat ), up-tempo dal sentore tropical house dove il perfetto connubio XCX-MØ trasmette una grinta fuori dal comune, e con Roll With Me, brano curato da SOPHIE dal sound disco anni ’90 caratterizzato da un massiccio uso della PC Music. Entrambe sono sicuramente le due perle del mixtape.

Per dimostrare ancora una volta la sua versatilità, Charli si cimenta nell’urban con la trascinanante Blame It On You, dove mostra di sapersela cavare davvero molto bene nel rappato, retta solo da un beat basic che si amplia nella seconda parte del brano (la più interessante) dove una base elettronica scatenata crea un’atmosfera al cardiopalma.

Si continua con le ballad di diversa struttura: la prima, Emotional, è una bellissima ballata intima e piena di sentimento (una sorta di Boom Clap 2.0, ma molto più matura) che riprende il sound di True Romance; vale lo stesso discorso per ILY2, una mid-tempo elettro-pop molto catchy (caratterizzata da un bridge strumentale anni ’80 e da un beat martellante) in cui la cantante dichiara il suo amore apertamente senza remore; l’ultima ballad White Roses, dal carattere noir e sensuale, mostra l’ottima capacità lirica della cantautrice (che firma forse uno dei suoi testi più maturi) che si sposa perfettamente con il sound malinconico utilizzato.

A chiudere il lotto troviamo Babygirl (feat Uffie), una sensuale mid-tempo vintage dal ritornello “Spice Girls-style”, Drugs (feat Abra), brano hip-hop con un bellissimo ritornello, ma scarso nei versi e nel featuring, e infine la stratosferica Lipgloss (feat CupcakKe), up-tempo elettro-pop maliziosa ed esplicita in cui il rappato dell’artista di Chicago dona grinta ad un brano già sensazionale.

Tirando le somme, Number 1 Angel è un mixtape di qualità talmente elevata da sembrare un vero e proprio album, dove Charli mostra le sue straordinarie doti liriche e stilistiche, unendo sound differenti coraggiosamente. Dopo l’ascolto di #N1A, l’hype per il nuovo album è alle stelle: Charli non ci deludere!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: